L’associazione nasce il 7 novembre 2018 dalla volontà di 15 soci fondatori ed aderisce all’Arci, sin dalla sua costituzione. I volontari dell’associazione, da allora, si sono cimentati nella ricerca di una sede e di strutture adeguati alla vita dell’associazione, nella programmazione ed ideazioni di corsi di lingue ed occasioni di svago e ricreazione, nella promozione del tesseramento attraverso la conoscenza e la condivisione degli suoi ideali e delle sue attività presenti e future, anche attraverso internet.


Lo scopo principale dell’Associazione è promuovere socialità, mutualismo, partecipazione e sviluppo del senso di comunità, e contribuire alla crescita culturale e civile dei propri soci, come dell’intera comunità.
Il perseguimento della finalità civiche, solidaristiche e di utilità sociale avverrà mediante lo svolgimento delle seguenti attività di interesse generale (di cui all’art. 5 del C.T.S.):

  • attivita’ culturali, artistiche o ricreative di interesse sociale;
  • attivita’ culturali di interesse sociale con finalita’ educativa;
  • formazione extra-scolastica finalizzata alla prevenzione della dispersione scolastica e al successo scolastico e formativo, alla prevenzione del bullismo e al contrasto della povertà educativa;
  • promozione e tutela dei diritti umani, civili, sociali e politici;
  • promozione delle pari opportunità e di un approccio di genere nell’associazione e nella società, la piena valorizzazione delle potenzialità delle donne, delle loro esigenze e del loro ruolo come elemento fondante una società giusta e migliore pertutti, la lotta a ogni forma di discriminazione e di violenza;
  • iniziative di aiuto reciproco, banche dei tempi, e gruppi di acquisto solidale di cui all’articolo 1, comma 266, della legge 24 dicembre 2007, n.244;
  • attività turistiche di interesse sociale e culturale;
  • promozione della cultura della legalità, della pace tra i popoli, della nonviolenza e della difesa non armata;
  • accoglienza umanitaria e integrazione sociale dei migranti;
  • cooperazione allo sviluppo, ai sensi della legge 11 agosto 2O!4, n.125, e successive modificazioni;
  • attivita’ di educazione e informazione, di promozione, a favore di filiere del commercio equo e solidale di cui all’articolo 5, comma 1, lettera o), del D.Lgs 3 luglio ZOt7, n.11,7;
    ln generale le attività di cui all’articolo 5 del C.T.S. e tutti i campi in cui si manifestino esperienze culturali, ricreative, sportive, turistiche, enogastronomiche, di formazione e informazione, e tutti quelli in cui ci si possa impegnare per la promozione dei diritti e contro ogni forma di ignoranza, di intolleranza, di violenza, d! censura, di ingiustizia, di discriminazione, di razzismo, di emarginazione, di solitudine ed esclusione sociale, sono settori di intervento dell’associazione.